Home Uncategorized Si schianta con la moto contro un’auto per salvare un rider: Valerio Lauroni muore 43 anni

Si schianta con la moto contro un’auto per salvare un rider: Valerio Lauroni muore 43 anni

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

La comunità di San Lorenzo a Roma è sotto shock a seguito del tragico incidente stradale avvenuto ieri sera lungo via Prenestina, che ha portato alla morte di Valerio Lauroni, un noto tappezziere di 43 anni.

Lauroni ha perso la vita mentre cercava di evitare un rider in bicicletta, generando riflessioni sulla sicurezza stradale nelle aree urbane affollate.

Valerio Lauroni, alla guida della sua moto Yamaha, si è improvvisamente trovato di fronte a un rider quarantunenne in bicicletta lungo via Prenestina. Nel tentativo di evitare la collisione, Lauroni ha perso il controllo della sua moto e si è schiantato contro un’auto parcheggiata. Purtroppo, l’impatto è stato fatale per Lauroni, mentre il rider ha subito solo ferite lievi.

Intera comunità in lacrime per Valerio Lauroni, il noto tappezziere amato e stimato da tutti

La scomparsa di Lauroni ha lasciato un vuoto profondo tra amici, conoscenti e clienti di San Lorenzo. Le espressioni di dolore e incredulità si diffondono sui social media, con amici d’infanzia che sottolineano la drammaticità della perdita.

Colleghi e dipendenti del suo negozio di tappezzeria, VL Design, condividono ricordi e omaggi, descrivendo il negozio come un luogo di creatività artistica.

La Polizia Locale del Gruppo Prenestino è intervenuta immediatamente, avviando indagini per comprendere la dinamica precisa degli eventi.

I messaggi di cordoglio e di incredulità sui social

La perdita di Valerio Lauroni rappresenta un duro colpo per la comunità di San Lorenzo. Mentre gli amici e la famiglia piangono la sua morte. Tati sono infatti i messaggi di cordoglio che in queste ore si affollano sui social.

Giuseppe ad esempio scrive: In quasi 30 anni di amicizia si possono raccontare tante cose.. Gioie,dolori,passioni,donne,cazzate,cazzate soprattutto quelle,le cazzate/imprese che ricordi col sorriso e da condividere coi posteri.. Ci siamo conosciuti da,praticamente,poco più che bambini crescendo insieme, passando una delle più belle addolescenze che si possano raccontare,col motorino sempre sotto al culo macinando chilometri insieme…siamo maturati prendendo la patente,trovando un lavoro e la nostra strada,ma sempre in contatto,sempre il tempo per una serata, per una pizza o una birra.. Ci siamo visti crescere a vicenda,realizzandoci nelle vite e nei nostri sogni.. L’unico rammarico che avrò,amico mio,è il non vederti invecchiare. Rimarrai scolpito nella memoria così,sospeso in questa immortalità nei miei ricordi e pensieri.. Fai buon viaggio amico mio.. Ancora non ci credo. Ciao Valerio Lauroni.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno