Home Uncategorized Valanga in val Formazza, trovati morti i due escursionisti: «Travolti a duemila metri vicino al lago»

Valanga in val Formazza, trovati morti i due escursionisti: «Travolti a duemila metri vicino al lago»

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Una valanga si è abbattuta sulla Val Formazza, in Piemonte, provocando la perdita di due escursionisti. I soccorritori hanno identificato i corpi delle vittime, uno estratto dalla neve e l’altro localizzato nel Lago del Toggia.

Attualmente, gli operatori stanno impegnandosi nelle operazioni di recupero del secondo corpo.

Le due vittime erano escursionisti equipaggiati con le ciaspole: travolti dalla valanga nella zona del Lago del Toggia, a un’altitudine di circa 2200 metri, nella Val Formazza (Vb).

Valanga Val Formazza: individuati i corpi sotto la neve

Il Soccorso Alpino ha individuato inizialmente uno dei corpi sotto la neve, mentre il secondo è stato scoperto grazie alla segnalazione del cane da valanga, all’interno del lago.

Sul luogo dell’incidente, le squadre del Soccorso Alpino piemontese stanno intervenendo con l’ausilio dell’elisoccorso. Le operazioni di recupero sono ostacolate dalle avverse condizioni meteorologiche, in particolare dal forte vento. La tragedia si è verificata oggi, domenica 7 gennaio, poco dopo mezzogiorno, in alta valle Formazza, tra il passo San Giacomo e l’alpe Toggia, a circa 2200 metri di quota. Quest’area rappresenta la punta più settentrionale del Piemonte, situata tra l’Ossola e la Svizzera.

Le altre notizie di cronaca

Dolore alla gamba, poi il tragico responso: Leonardo Babetto muore a 16 anni

Tragedia a Venezia, dove una giovane vita è stata spezzata da una terribile malattia: un tumore. Leonardo Babetto, 16 anni, appassionato di meccanica, ha perso la sua battaglia dopo una strenua lotta. Senza preavvisi evidenti, solo un fastidioso dolore alla gamba. I medici hanno eseguito controlli, ma la diagnosi è stata terribile.

Leonardo è stato sottoposto a cure ospedaliere a Vicenza, ma in pochi mesi si è verificato un improvviso peggioramento delle sue condizioni, culminato nella sua morte sabato 6 gennaio, come riportato dal Gazzettino. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno