Home Uncategorized Tina Rispoli, dal matrimonio con Tony Colombo al carcere

Tina Rispoli, dal matrimonio con Tony Colombo al carcere

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Tina Rispoli, conosciuta anche come Immacolata, è nota al grande pubblico soprattutto per il fastoso matrimonio celebrato con il cantante neomelodico Tony Colombo il 28 marzo 2019, un evento che ha fatto scalpore nel web e ha catturato l’attenzione dei media. L’immagine di Tina, elegantemente vestita di bianco, che attraversava le strade di Secondigliano a bordo di una carrozza trainata da sei cavalli bianchi fino al Maschio Angioino, rimane indelebile nella memoria di molti.

Ma dietro questa immagine di sfarzo si cela una storia legata strettamente al mondo criminale della camorra. Secondo le rivelazioni del collaboratore di giustizia Salvatore Tamburrino, contenute nell’ordinanza del tribunale del riesame, Tina Rispoli sarebbe la presunta boss del clan appartenente al defunto marito, Gaetano Marino. Questo nonostante il lusso e l’ostentazione associati alla sua figura pubblica.

Il primo marito di Tina Rispoli, Gaetano Marino, è stato ucciso nel 2012 a Terracina

E con questo matrimonio Tina è entrata a far parte del clan dei McKey, fondato da suo suocero Crescenzo. Dopo la morte di Gaetano, Tina ha ereditato il suo patrimonio, accumulato durante gli anni di militanza nel clan Di Lauro. E secondo l’accusa avrebbe iniziato a prendere decisioni autonome nel mondo criminale.

Tina descritta come un punto di riferimento economico per gruppi criminali con problemi di liquidità, secondo le relazioni degli investigatori basate sulle parole del pentito. Anche i suoi legami familiari si sono raffreddati quando ha preso distanza dai McKey. Incluso suo nipote Crescenzino, detenuto con l’accusa di essere un capo clan e amico del rapper Geolier.

La relazione tra Tina e Tony Colombo

Ha suscitato polemiche e tensioni, con i fratelli di Tina che si opponevano alla loro unione e accusavano il cantante di sfruttarla finanziariamente. Secondo il collaboratore di giustizia Tamburrino, Tony Colombo picchiato dai fratelli di Tina dopo che la loro relazione era diventata ufficiale, poiché Tina aveva iniziato a finanziare Colombo anziché i suoi stessi fratelli.

Nonostante le critiche, Tina ha continuato a sostenere finanziariamente Tony Colombo e i due sono stati coinvolti in varie attività illegali, tra cui prestiti a usura e contrabbando di sigarette. Attualmente, entrambi si trovano in carcere in attesa di processo.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno