Home Uncategorized “Strattoni e ferite, Christian Sodano aveva già colpito Desirée. È un mostro”. Il nonno rivela le violenze avvenute in passato

“Strattoni e ferite, Christian Sodano aveva già colpito Desirée. È un mostro”. Il nonno rivela le violenze avvenute in passato

by redazione
0 comment 2 minutes read

Il dolore e lo sgomento si fondono nel racconto di Giovanni Zomparelli, padre e nonno delle due vittime del tragico duplice omicidio compiuto da Christian Sodano a Cisterna di Latina lo scorso 13 febbraio. In un’intervista commovente, Zomparelli rivela dettagli scioccanti sulle violenze subite dalla sua famiglia prima dell’orribile delitto.

“Christian Sodano è un mostro, aveva già picchiato Desireée”, le parole del nonno

“Christian era un prepotente. Aveva strattonato mia nipote Desyree più volte, le aveva fatto male a una mano. Noi lo abbiamo saputo solo ora, lei aveva minimizzato, pensando che lo facesse perché le voleva bene. Nessuno poteva pensare arrivasse a questo punto. Ma non era così. È un mostro”, dichiara Zomparelli.

Le ombre del passato emergono, rivelando una storia di violenza fisica e minacce agghiaccianti. Prima dei tragici messaggi in chat in cui Sodano annunciava l’imminente duplice omicidio, aveva già alzato le mani su Desyree, esercitando violenza fisica e psicologica nei suoi confronti.

“La giovane, nonostante le continue minacce, non aveva mai confidato nulla ai suoi familiari. Aveva accennato qualcosa solo alla madre Nicoletta“, racconta Zomparelli. “Desyree voleva lasciarlo perché lui era molto possessivo. Ovviamente ora ha molti pensieri, si chiede cosa sarebbe accaduto se avesse raccontato prima quello che stava succedendo.”

Il dolore è palpabile nell’animo di Zomparelli mentre ricorda la perdita delle sue amate figlie. “Desyree è ospite di amici insieme a suo padre Pino, sopravvissuto alla strage. È vivo per miracolo”, conclude. “Basta vedere quello che ha fatto a mia nipote Renèe. Dopo averle sparato, è tornato indietro, ha visto che si muoveva e le ha sparato di nuovo per finirla.”

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno