Home Uncategorized Stesa a San Giovanni Teduccio, esplosi colpi d’arma da fuoco

Stesa a San Giovanni Teduccio, esplosi colpi d’arma da fuoco

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

La notte scorsa, martedì 23 gennaio, il quartiere di San Giovanni a Teduccio a Napoli è stato teatro di paura a causa di colpi d’arma da fuoco esplosi contro un’abitazione.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e del nucleo operativo di Poggioreale sono intervenuti in via Raffaele Testa a San Giovanni a Teduccio dopo una segnalazione al 112 che ha allertato le forze dell’ordine sulla presunta esplosione di colpi d’arma da fuoco.

Secondo una ricostruzione preliminare ancora da confermare, persone non identificate avrebbero sparato alcuni colpi contro un’abitazione al civico numero 4. Sul luogo, i militari hanno rinvenuto almeno una decina di bossoli, evidenze cruciali per le indagini in corso. Al momento, non risultano persone ferite secondo quanto dichiarato dalle forze dell’ordine.

Nuova sparatoria a San Giovanni a Teduccio: le indagini

Le indagini sono attualmente in corso per chiarire la dinamica dell’incidente e identificare i responsabili di questo atto violento. La comunità locale resta in apprensione mentre le autorità lavorano per garantire la sicurezza nella zona e individuare i motivi di questo episodio criminale.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA
Tragedia a scuola, trovato morto con una ferita alla testa: Luigi Sbisà aveva solo 21 anni

Una tragedia ha scosso Roma con la scoperta del corpo di Luigi Sbisà, un giovane di ventuno anni trovato senza vita nei pressi della scuola Nazario Sauro in via Trionfale. Gli investigatori stanno cercando di delineare i dettagli di questo drammatico evento avvenuto nella tarda mattinata di martedì 23 gennaio.

Al momento, le informazioni disponibili sono limitate, ma si sa che il corpo scoperto da una maestra intorno alle 11 presentava una ferita alla testa. Le indagini sono in corso per stabilire la dinamica dell’accaduto, le cause del decesso e il motivo per cui il giovane si trovava nel perimetro della scuola. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno