Home Uncategorized Napoli, pirata della strada si schianta con l’auto nell’ingresso del locale e scappa: travolto buttafuori. IL VIDEO

Napoli, pirata della strada si schianta con l’auto nell’ingresso del locale e scappa: travolto buttafuori. IL VIDEO

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

Nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 gennaio, un grave incidente ha scosso la movida di Napoli all’esterno del noto locale Ambasciatori in via Francesco Crispi. Un’auto guidata da un pirata della strada si è schiantata contro l’ingresso del club, colpendo uno dei due buttafuori che è rimasto gravemente ferito.

Secondo le autorità e le testimonianze oculari, l’auto ha investito violentemente l’ingresso del club, coinvolgendo alcuni collaboratori presenti all’uscio.

Napoli, le immagini choc delle videocamere di sorveglianza

Hanno catturato l’intero incidente, inclusa la fuga immediata del guidatore, il cui video è stato diffuso sui social dal deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli. La Polizia di Stato è intervenuta prontamente, riuscendo a bloccare il pirata dopo una fuga di circa quaranta minuti.

Il principale ferito in questo tragico incidente è stato uno dei buttafuori del club Ambasciatori, colpito direttamente dalla vettura. Il servizio medico d’urgenza 118 è intervenuto rapidamente, trasportando l’uomo al Cardarelli con gravi traumi e una profonda ferita alla gamba. Grazie all’intervento chirurgico immediato, al momento l’uomo è fuori pericolo.

Le circostanze dell’incidente rimangono oscure, e non è chiaro se il guidatore abbia perso il controllo del veicolo o se l’incidente sia stato intenzionale. Alcuni ipotizzano addirittura la possibilità di una ritorsione nei confronti del buttafuori che avrebbe negato l’ingresso al locale. Le indagini sono in corso per chiarire la dinamica dell’evento e le motivazioni dietro questo tragico episodio.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Auto invade la corsia opposta e si schianta contro una moto: perde la vita il carabiniere Daniele Caradio, lascia una figlia e la moglie

Le strade della provincia bolognese sono nuovamente segnate da una tragedia, questa volta coinvolgendo il 43enne Daniele Caradio, carabiniere presso il Comando Provinciale di Bologna. Daniele aveva trascorso alcuni anni nella Compagnia di San Lazzaro di Savena prima di approdare al suo attuale incarico.

La fatalità ha colpito Daniele sulla strada San Vitale, un percorso che conosceva bene e che affrontava tutte le sere a bordo della sua amata moto per fare ritorno a casa a Medicina. Purtroppo, questa sera, il destino gli ha riservato una tragica sorpresa sulla carreggiata.

Intorno alle 21, dopo aver concluso il suo turno di lavoro a Bologna, Caradio si è messo in sella alla sua Ducati rossa e nera. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno