Home Uncategorized Uccise bimbo con suv, lo youtuber Matteo Di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi

Uccise bimbo con suv, lo youtuber Matteo Di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi

by Irene Viturri
0 comment 1 minutes read

Matteo Di Pietro, il ventiduenne youtuber dei “The Borderline”, ha patteggiato una condanna di 4 anni e 4 mesi per l’incidente avvenuto il 14 giugno scorso a Casal Palocco, Roma.

Di Pietro era alla guida di una Lamborghini noleggiata, viaggiando a più di 120 chilometri orari, quando ha travolto una Smart, causando la morte di un bambino di cinque anni e ferendo la madre e la sorellina a bordo della vettura.

La condanna, ratificata dal gip di Roma, riguarda i reati di omicidio stradale aggravato e lesioni. A Di Pietro sono state riconosciute le attenuanti generiche. Nonostante la gravità del caso, il giovane potrebbe evitare il carcere, avendo già scontato sei mesi agli arresti domiciliari.

Si prevede che, in seguito, venga affidato ai servizi sociali. La durata residua della pena da scontare sarebbe inferiore alla soglia di quattro anni, permettendo la richiesta di affidamento.

Matteo Di Pietro non ha precedenti penali, e finora non sono stati segnalati comportamenti che violino le condizioni degli arresti domiciliari

La ricostruzione dell’incidente, basata sui dati del GPS, evidenzia che il SUV aveva raggiunto una velocità di 124 chilometri orari prima dell’impatto con la Smart. La mancanza di tracce di frenata suggerisce che la decelerazione improvvisa è stata causata dall’avvistamento dell’auto poco prima dell’incidente.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno