Home Uncategorized Al pronto soccorso con sintomi influenzali: “Non è nulla di grave, solo gastroenterite”. Marta muore poche ore dopo

Al pronto soccorso con sintomi influenzali: “Non è nulla di grave, solo gastroenterite”. Marta muore poche ore dopo

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Una tragedia ha colpito la cittadina di Mira, con la morte di Marta Callegaro, una donna di 62 anni, avvenuta il 30 dicembre nell’ospedale di Dolo, Venezia.

La Procura di Venezia ha aperto un fascicolo sulla vicenda e ha programmato un’autopsia che verrà eseguita la prossima settimana.

Marta Callegaro era stata portata al pronto soccorso dopo aver manifestato sintomi influenzali e aver perso conoscenza. Inizialmente, le era stata diagnosticata una forma lieve di gastroenterite, e la donna era stata ricoverata in attesa di un posto in Nefrologia, essendo già occupati i reparti disponibili.

Tuttavia, qualche ora dopo, Marta Callegaro è deceduta

Sembrerebbe a causa di un arresto cardiaco, suscitando dubbi e preoccupazioni nel marito, che ha successivamente presentato denuncia. La magistratura ha iscritto nel registro degli indagati una dottoressa del pronto soccorso di Dolo, con l’accusa di omicidio colposo in ambito sanitario. La prossima settimana, l’autopsia potrà fornire ulteriori dettagli sulla causa della morte. (Fonte: IlGazzettino)

Le altre notizie di cronaca

Perde il controllo dello scooter e cade sull’asfalto: Filippo La Barbera muore a 43 anni. Lascia un bimbo e la moglie

La vittima dell’ultima tragedia sulle strade di Palermo, Filippo La Barbera, aveva compiuto 43 anni a dicembre ed era residente nel quartiere Zisa. L’uomo, macellaio di professione e padre di un bambino, ha perso la vita ieri sera alle 22.35 in via Lanza di Scalea, coinvolto in un incidente con il suo scooter Piaggio Beverly.

La tragedia si è verificata lungo la bretella laterale di via Lanza di Scalea, nei pressi del supermercato “Il Centesimo”. Mentre stava sorpassando, La Barbera ha perso il controllo del suo mezzo, presumibilmente a causa di un avallamento del manto stradale, è caduto a terra. Il suo corpo ha percorso diverse decine di metri prima che arrivassero i soccorsi del 118, ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

Testimoni oculari hanno riferito alla polizia municipale di aver notato il motociclista zigzagare vicino a un avallamento prima della caduta. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno