Home Uncategorized Ennesima tragedia sul lavoro, crolla muro di un’abitazione: Mario Cirincione muore a 49 anni, lasca moglie e figli

Ennesima tragedia sul lavoro, crolla muro di un’abitazione: Mario Cirincione muore a 49 anni, lasca moglie e figli

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Un tragico incidente ha colpito Campofelice di Roccella nel Palermitano, dove Mario Cirincione, un operaio edile di 49 anni originario di Lascari, ha perso la vita.

L’incidente è avvenuto mentre la ditta per cui lavorava stava eseguendo lavori di ristrutturazione su un’abitazione in via Madonnina di Gibilmanna. Mario travolto dal crollo del muro dell’abitazione in ristrutturazione, che era in fase di restauro.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, i soccorritori del 118, i carabinieri e il personale dell’Asp. Tuttavia, nonostante gli sforzi dei soccorritori, Mario è stato dichiarato morto sul posto.

Il cordoglio del sindacato per Mario Cirincione

Il sindacato Fillea Cgil, a cui Mario era iscritto, ha annunciato che domani pomeriggio incontrerà il sindaco di Campofelice di Roccella per proporre la sottoscrizione di un protocollo sulla sicurezza nei cantieri. Inoltre, alcuni edili sciopereranno in segno di protesta.

La Cisl ha condannato l’incidente, definendolo “inaudito” e sottolineando la necessità di maggiori controlli nei cantieri per garantire la sicurezza dei lavoratori. La confederazione sta avviando una mobilitazione nazionale contro le morti e gli infortuni sul lavoro, con l’obiettivo di discutere richieste sindacali per migliorare la sicurezza nei cantieri.

Anche la Fillea Cgil ha espresso il proprio dolore per la perdita di Mario, definendo la situazione “un continuo” e sottolineando la necessità di indagini approfondite sull’incidente per comprendere le cause e migliorare la sicurezza nei cantieri edili.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno