Home Uncategorized “Non mi sento bene”. Si accascia e muore sotto gli occhi del marito: lui non regge al dolore ed espira pochi minuti dopo

“Non mi sento bene”. Si accascia e muore sotto gli occhi del marito: lui non regge al dolore ed espira pochi minuti dopo

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Una tragedia ha sconvolto Minturno, dove una coppia è morta praticamente nello stesso momento. Maria Giovanna Lioniello, 59 anni, insegnante presso l’Istituto Albeghiero Angelo Celletti di Formia e sorella di Vincenzo Lioniello, dipendente del Comune di Minturno, è deceduta improvvisamente. Suo marito, Carmelo Martinoli, 64 anni, in pensione da Acqualatina, già cardiopatico, ha appreso la notizia e si è sentito male a sua volta.

La coppia, amata e conosciuta nella comunità, aveva due figli adulti che ancora vivevano con loro. La figlia maggiore avrebbe dovuto laurearsi il giorno successivo alla tragedia.

Maria Giovanna Lionello è collassata a casa

Colpita probabilmente da un arresto cardiocircolatorio. Nonostante l’intervento tempestivo del 118, non è stato possibile salvarla. Il marito, appreso della morte della moglie, è stato colto da malore.

La comunità di Scauri si è stretta attorno alle famiglie Martinoli e Lioniello. Il sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli, e l’amministrazione comunale hanno espresso il loro cordoglio. I funerali si terranno nella Chiesa dell’Immacolata a Scauri. La doppia tragedia ha lasciato un segno di profonda tristezza nell’intera comunità di Minturno. (Fonte: Latinaquotidiano.it)

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Si schianta con l’auto e muore a 25 anni: Federico Garrè era un giovane calciatore

Una notizia inaspettata sconvolge tutti: un giovane calciatore, Federico Garrè, colpito da una tragica fine a soli 25 anni, a causa di un incidente stradale. Il talentuoso atleta, una volta considerato destinato a un brillante futuro nel mondo del calcio, ha visto la sua promettente carriera interrotta in modo prematuro.

Il club di appartenenza, il Busalla (Eccellenza Liguria), ha comunicato la triste notizia attraverso i social network. La società ha reso omaggio al giovane calciatore, ricordando l’impatto indelebile che ha avuto sul club e sulla vita di coloro che lo hanno conosciuto. Garrè, ex primavera della Sampdoria e membro della Nazionale Under 15, descritto come un individuo che portava con sé un sorriso contagioso e una passione per il calcio che ha arricchito la comunità calcistica per anni. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno