Home Uncategorized Sbanda con l’auto e si schianta contro un muretto: è Maria Carmela Capaldo, la donna morta sul colpo

Sbanda con l’auto e si schianta contro un muretto: è Maria Carmela Capaldo, la donna morta sul colpo

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Nel cuore di Pratola Serra, alle porte di Avellino, si è consumata una tragica serata sabato, segnata da un incidente mortale che ha visto perdere la vita Maria Carmela Capaldo, una donna di 62 anni originaria di Nocera Inferiore e residente a Pagani, nella provincia di Salerno.

Le forze dell’ordine stanno attivamente indagando per delineare con precisione la dinamica esatta dell’incidente, avvenuto poco dopo le 21 di ieri sera.

Maria Carmela Capaldo avrebbe compiuto 63 anni tra pochi mesi

La vittima, prossima al compimento dei 63 anni nei prossimi mesi, stava percorrendo la statale 7 lungo la via Nazionale delle Puglie quando, per motivi ancora da stabilire, ha violentemente impattato contro un muro di contenimento all’altezza dell’Fca. Le indagini sono in corso per chiarire le circostanze che hanno portato a questo tragico evento.

La donna, viaggiando da sola in auto, ha improvvisamente perso il controllo del veicolo, finendo la sua corsa contro un muro. Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi, nulla è stato possibile fare per salvare Maria Carmela Capaldo.

La comunità è in lutto per questa perdita, mentre le autorità continuano ad investigare per ottenere una comprensione completa della dinamica dell’incidente.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Strappato alla vita da un brutto male, l’addio al giovane infermiere Donato Fiorillo

Caserta è avvolta nel lutto per la scomparsa di Donato Fiorillo, il dedicato infermiere del pronto soccorso del Pineta Grande Hospital a Castel Volturno. La triste notizia è stata annunciata dall’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”.

Secondo quanto riportato, in soli trenta giorni, una malattia implacabile ha portato via Donato. L’uomo, di 52 anni, era ammirato per la sua gentilezza e il suo impegno nel campo della sanità.

L’associazione ha condiviso il suo cordoglio, descrivendo Donato come un brillante esempio di professionalità e insegnamento per le nuove generazioni nel settore sanitario.

L’intera comunità è addolorata per la perdita di un uomo così prezioso, e le espressioni di dolore si uniscono a un sentimento collettivo di lutto. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno