Home Uncategorized Larino, accusa malore e si schianta contro un’altra auto: morto un uomo

Larino, accusa malore e si schianta contro un’altra auto: morto un uomo

by redazione
0 comment 3 minutes read

Una giornata che si annunciava normale si è trasformata in tragedia con un incidente oggi a Larino. Il conducente di un Fiat Panda è stato colto da un malore improvviso al volante. Nel tentativo di controllare la situazione, il conducente ha perso il controllo del veicolo, schiantandosi violentemente contro un’altra Panda in transito.

Incidente a Larino, morto un uomo

L’incidente si è verificato lungo via Luigi Sturzo, lasciando entrambi i conducenti coinvolti con gravi conseguenze. Anche il conducente dell’altro veicolo ha riportato un malore a seguito dell’impatto.

Immediatamente sono intervenuti sul luogo dell’incidente i Carabinieri, i sanitari del 118 Molise e i Vigili del Fuoco, che hanno lavorato per stabilizzare la situazione e prestare assistenza alle vittime.

La notizia di questo tragico evento ha scosso la comunità locale. Al momento, le indagini sono in corso per determinare le cause precise dell’incidente e per valutare eventuali responsabilità.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA
Dramma ad Ancona, neonata di 15 giorni morta per un virus respiratorio

Un dolore insopportabile ha colpito l’ospedale pediatrico Salesi di Ancona, dove una neonata di soli 15 giorni è morta a causa delle complicazioni legate alla pertosse e al virus respiratorio sinciziale (Vrs). La tragedia si è consumata nella giornata di ieri, 5 febbraio, gettando nella disperazione genitori e personale medico.

La piccola era nata il 21 gennaio scorso e, inizialmente, il parto non aveva presentato alcun problema. Tuttavia, nei primi giorni di vita, sono emersi sintomi preoccupanti: tosse persistente accompagnata da febbre e catarro.

I genitori, il 3 febbraio, hanno portato la neonata al pronto soccorso, dove è stata immediatamente ricoverata in una clinica pediatrica. Nonostante tutti gli sforzi del personale medico, le condizioni della neonata si sono drasticamente aggravate, rendendo necessario il trasferimento d’urgenza nel reparto di rianimazione pediatrica.

Purtroppo, nonostante gli intensi sforzi dei medici, il cuore della piccola ha cessato di battere nella giornata di ieri, 5 febbraio. Si è scoperto che la neonata era stata colpita sia dal batterio della pertosse sia dal virus respiratorio sinciziale, una combinazione devastante che ha portato a conseguenze fatali.

Questo tragico evento ha portato alla ribalta la necessità di sensibilizzare sul tema della vaccinazione in gravidanza. Il direttore della Clinica di Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova, il professor Matteo Bassetti, ha sottolineato l’importanza del vaccino antipertosse durante la gravidanza, raccomandandolo intorno alla 28ª settimana per garantire una protezione adeguata al neonato.

Questa tragica perdita di una così giovane vita mette in evidenza l’importanza della prevenzione e della consapevolezza nei confronti delle malattie infettive, specialmente nei neonati vulnerabili.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno