Home Uncategorized Guerra Israele–Hamas, nuovi attacchi aerei israeliani contro Rafah

Guerra Israele–Hamas, nuovi attacchi aerei israeliani contro Rafah

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Israele ha lanciato nuovi attacchi aerei contro Rafah nel sud della Striscia di Gaza nella notte tra mercoledì e giovedì.

Il fatto riferito da un giornalista dell’Afp mentre si svolgono complicati colloqui a Il Cairo per cercare di stabilire una tregua sul territorio palestinese. Secondo le Nazioni Unite, 2,2 milioni di persone, la stragrande maggioranza della popolazione, sono minacciate di carestia a Gaza.

Guerra Israele – Le organizzazioni umanitarie denunciano attacchi contro le loro installazioni

“Segni preliminari” indicano che “c’è la possibilità di far avanzare un nuovo accordo per la liberazione degli ostaggi”, ha dichiarato il ministro del Gabinetto di guerra israeliano Benny Gantz dopo lo stallo degli ultimi tempi, aggiungendo: “Non lasceremo intentata alcuna possibilità per riportarli a casa”. Un rapporto dettagliato sulle violenze sessuali compiute dai miliziani di Hamas il 7 ottobre sulle loro vittime in Israele (ed in seguito anche su parte degli ostaggi), pubblicato oggi dall’Associazione israeliana di assistenza alle vittime di attacchi sessuali.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Massacro di Altavilla, una setta con 10 adepti dietro il massacro: i nomi nei telefoni di Barreca e dei complici

Il caso del massacro di Altavilla Milicia sta rivelando sempre più dettagli inquietanti, e gli inquirenti sostengono ora che dietro questo tragico evento si cela una setta.

Secondo le autorità, ci sarebbero almeno dieci adepti identificati, tutti individuati attraverso l’analisi dei dispositivi informatici e telefonici appartenenti a Giovanni Barreca, il principale accusato dell’omicidio di sua moglie e due dei loro tre figli, insieme al cosiddetto “mental coach” Massimo Carandente e la sua compagna Sabrina Fina.

Il giudice per le indagini preliminari di Termini Imerese ha parlato di “una connotazione criminale più ampia”

“Fratelli di fede” che erano a conoscenza della situazione del nucleo familiare preso di mira. Tuttavia, resta da chiarire quanto effettivamente gli adepti della setta sapessero riguardo agli eventi che si svolgevano nella villetta teatro della tragedia. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno