Home Uncategorized Minacce di morte al Procuratore di Napoli Gratteri: un arresto

Minacce di morte al Procuratore di Napoli Gratteri: un arresto

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

MINACCE DI MORTE GRATTERI. L’ordinanza di custodia cautelare, eseguita dalle Squadre Mobili di Salerno e Catanzaro, ha coinvolto un individuo di 33 anni, già noto alle autorità per reati legati a armi e droga, originario della provincia di Cosenza.

È stato identificato come presunto autore di una lettera minatoria inviata alla procura di Catanzaro, indirizzata al procuratore Nicola Gratteri. Le accuse contro di lui includono minacce a pubblici ufficiali aggravate dal metodo mafioso.

Nella missiva, indirizzata all’attuale procuratore di Napoli e a un magistrato, erano contenute minacce di morte e la richiesta di liberare il 33enne entro il 2023 dal carcere in cui era detenuto.

La polizia giudiziaria, analizzando i riferimenti nel testo della lettera minatoria, ha individuato l’indagato come possibile autore.

Per confermare le ipotesi investigative, la Procura di Salerno ha ordinato due consulenze grafologiche, eseguite dalla Polizia Scientifica su due missive provenienti dall’uomo. A settembre, nell’ambito del processo “The Keys”, l’individuo è stato condannato a 8 anni di reclusione.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Felice Letterese, il giovane papà si è spento prematuramente: lascia la moglie e un figlio

San Felice a Cancello è colpita da un profondo dolore per la perdita di un imprenditore molto stimato, scomparso all’età di soli 48 anni. Si tratta di Felice Letterese, noto come il frontman del calzaturificio Mery Gold, situato vicino al cimitero comunale, dove risiedeva con la moglie e il figlio.

Letterese è deceduto presso l’ospedale di Foggia, dove era stato ricoverato per oltre un mese.

Il suo ingresso in ospedale è stato motivato da un controllo di routine, in seguito al trapianto di rene subito in precedenza. Tuttavia, i risultati delle analisi hanno rivelato valori alterati, rendendo necessario il ricovero. Da quel momento, le sue condizioni sono peggiorate, venendo colpito da polmonite, fino alla sua scomparsa questa mattina all’alba. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno