Home Uncategorized Giucas Casella, la rivelazione su Silvio Berlusconi: “Ogni tanto parlo con lui dall’aldilà, dice che sta benissimo”

Giucas Casella, la rivelazione su Silvio Berlusconi: “Ogni tanto parlo con lui dall’aldilà, dice che sta benissimo”

by redazione
0 comment 2 minutes read

Giucas Casella svela il suo insolito contatto con Silvio Berlusconi durante uno spettacolo a “Robinson”

Nel corso di uno spettacolo dal vivo organizzato da “Robinson”, l’inserto culturale di Repubblica, Giucas Casella ha fatto una dichiarazione sorprendente, svelando di essere in contatto con l’ex premier Silvio Berlusconi. L’illusionista, noto per le sue esibizioni affascinanti, ha condiviso questa incredibile affermazione durante l’evento tenutosi al teatro Eduardo de Filippo dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini a Roma, condotto da Saverio Raimondo.

La dichiarazione di Casella

Durante la serata, Giucas Casella ha risposto con un “sì” netto alla domanda di Raimondo se avesse mai conosciuto Silvio Berlusconi. La situazione è diventata ancor più curiosa quando il comico Stefano Rapone, presente sul palco con Casella, ha scherzato sulla possibilità di contattare Berlusconi nell’aldilà, ricevendo la risposta inaspettata dell’illusionista: “Ogni tanto ci parlo. Dice che sta benissimo.”

La reazione di Rapone

Rapone ha affrontato la dichiarazione di Casella con sarcasmo, suscitando le risate del pubblico: “Fa caldo dove sta lui? Il clima com’è? Perché forse è un dettaglio importante.” Casella ha replicato con un sorriso, sottolineando di non aver fatto domande sul benessere climatico di Berlusconi.

Il racconto dell’incontro con Berlusconi

Il mentalista ha poi condiviso aneddoti sul suo primo incontro con Berlusconi, avvenuto su un volo da Roma a Milano. Casella ha raccontato di aver fatto un viaggio in aereo con Berlusconi, durante il quale aveva effettuato un esperimento con uno spillone in gola. L’artista ha anche menzionato che Berlusconi gli aveva dato la possibilità di iniziare una nuova fase artistica lontano dalla televisione di Stato.

La serata si è conclusa con una sfida insolita proposta da Raimondo: Casella ha dovuto camminare su una serie di copie del libro del generale Vannacci, “Il mondo al contrario”, in una parodia del suo celebre esperimento televisivo sui carboni ardenti.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno