Home Uncategorized Foggia: investito da auto dopo incidente, morto 19enne, addio ad Emanuel Tommaso Monopoli

Foggia: investito da auto dopo incidente, morto 19enne, addio ad Emanuel Tommaso Monopoli

by redazione
0 comment 3 minutes read

Una tragica fatalità si è verificata nella scorsa notte lungo la Statale 16 tra Foggia e Cerignola, in prossimità dello svincolo per Borgo Incoronata: Emanuel Tommaso Monopoli, un giovane di soli 19 anni originario di Foggia, è stato investito e ucciso da un’auto.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane è uscito dalla strada con il suo veicolo, è sceso e si è trovato improvvisamente coinvolto nell’impatto con un’altra vettura in transito, il cui conducente ha prontamente fermato il mezzo. Nonostante i soccorsi e il trasporto al Policlinico Riuniti, il giovane non è riuscito a sopravvivere alle gravi ferite riportate. E’ morto dopo alcune ore.

Addio ad Emanuel Tommaso Monopoli, città in lutto

La notizia ha colpito profondamente la comunità locale, lasciando sgomento e dolore per la prematura scomparsa di Emanuel. Le circostanze esatte dell’incidente sono al momento oggetto di indagine da parte delle autorità competenti. Amici e parenti piangono la perdita di un giovane dalla vita spezzata troppo presto.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA
Cisterna di Latina, finanziere di 27 anni uccide la madre e la sorella della fidanzata con la pistola d’ordinanza. La ragazza scappa e si salva

Una tragica vicenda ha scosso la tranquilla città di Cisterna di Latina, dove due donne sono state trovate morte all’interno di una casa. Le vittime sono state identificate come una donna di 49 anni e sua figlia di 19, Renè Amato. La situazione ha preso una svolta ancora più inquietante quando un finanziere di 27 anni, Christian Sodano, originario di Formia e in servizio ad Ostia, è stato fermato a Latina in relazione a questo duplice omicidio.

L’allarme è scattato intorno alle 17, quando sono stati uditi colpi di pistola provenire da una palazzina nel quartiere San Valentino. Sul posto sono intervenuti immediatamente la polizia e il personale medico del 118. I soccorsi hanno trovato le due donne senza vita e una giovane ragazza di 22 anni, Desirèe Amato, la fidanzata del finanziere, in stato di choc.

Secondo una prima ricostruzione, il tragico evento è avvenuto durante un violento alterco tra il finanziere e la sua fidanzata. La madre e la sorella della ragazza hanno tentato di intervenire, ma la situazione è sfuggita di mano, culminando negli spari fatali. Fortunatamente, la ragazza è riuscita a barricarsi in bagno, evitando così il fato delle altre due vittime.

Subito dopo l’incidente, il presunto responsabile del duplice omicidio, il giovane militare della Guardia di Finanza, è stato fermato dalla Squadra Mobile della Questura di Latina nei pressi dell’abitazione di un parente nel quartiere Q4. Attualmente in stato di fermo e sotto interrogatorio, l’uomo è nelle mani degli investigatori. La Procura di Latina ha avviato un’inchiesta per duplice omicidio, affidata al sostituto procuratore di turno Valerio De Luca.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno