Home Uncategorized Fedez, è stata Chiara Ferragni a cacciarlo di casa: «In queste ore è tornato per parlarle»

Fedez, è stata Chiara Ferragni a cacciarlo di casa: «In queste ore è tornato per parlarle»

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

La notizia della presunta separazione tra Fedez e Chiara Ferragni ha scosso l’opinione pubblica, alimentando una serie di speculazioni e indiscrezioni sullo stato attuale del loro matrimonio.

Secondo quanto riportato, il rapper non vivrebbe più sotto lo stesso tetto della moglie e dei figli. Avendo intrapreso i primi incontri con un avvocato divorzista. La distanza emotiva che sembrava essere emersa già da tempo, evidente anche dai contenuti condivisi sui loro social media, si sarebbe tradotta anche in una separazione fisica.

Sebbene nessuno dei due abbia confermato ufficialmente la rottura, sembrerebbe che Fedez abbia lasciato l’attico di CityLife dove la famiglia risiedeva insieme.

Si è diffusa la voce che la decisione di allontanarsi potrebbe essere stata presa da Chiara, anche se inizialmente si era ipotizzato il contrario. Secondo quanto riportato da fonti vicine alla coppia, Fedez starebbe affrontando con grande sofferenza questa situazione, mentre Chiara sembrerebbe ancora in fase di elaborazione e attesa per comprendere se si tratti di una separazione definitiva o di una pausa di riflessione.

Recentemente, i due si sarebbero incontrati per un chiarimento faccia a faccia nella loro residenza, discutendo anche sulle modalità di gestione mediatica della situazione. Si è ipotizzato che Chiara abbia già contattato un’avvocata matrimonialista per valutare le questioni legate all’affido dei figli, dimostrando così una grande preoccupazione per il loro benessere e la loro serenità.

In questo momento delicato, sia Fedez che Chiara sembrano concentrarsi principalmente sul futuro di Leone e Vittoria, i loro figli, e si impegneranno al massimo per garantire loro un ambiente stabile e amorevole.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Emanuele Giovannini muore a 38 anni dopo un intervento per perdere peso: tre medici indagati. Era papà di 3 bambini

Emanuele Giovannini, residente a Tortoreto (Teramo), ha perso la vita all’età di 38 anni dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico di routine per ridurre il peso presso l’ospedale Sacro Cuore di Gesù-Fatebenefratelli di Benevento il 18 febbraio. Durante l’operazione, si è verificato un evento avverso che ha portato i medici a riportarlo d’urgenza in sala operatoria. Dove purtroppo ha perso la vita durante il secondo intervento.

I familiari di Emanuele ora stanno cercando giustizia e hanno presentato un esposto alla Procura di Benevento. Che ha avviato un procedimento penale per omicidio colposo nell’ambito sanitario. Il pubblico ministero Chiara Maria Marcaccio ha indagato tre medici dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia dell’ospedale: F. G. B., 67 anni, di Avellino, M. R., 54 anni, di Cesinali, e F. P., 58 anni, di Benevento. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno