Home Uncategorized Tragico scontro auto-moto, Emanuele perde la gamba di netto, poi muore in ospedale: aveva solo 28 anni

Tragico scontro auto-moto, Emanuele perde la gamba di netto, poi muore in ospedale: aveva solo 28 anni

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Emanuele Puggioni, il centauro algherese di 28 anni, coinvolto nel tragico incidente di ieri mattina, mercoledì 7 febbraio, sulla strada “dei due mari” che collega Alghero e Porto Torres, in provincia di Sassari, è purtroppo deceduto in ospedale.

Le ferite riportate nello schianto frontale tra la sua moto Bmw e una Lancia Ypsilon in località “I Piani”, poco prima della zona industriale di San Marco, sono risultate troppo gravi. Trasportato d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari, i medici lo avevano sottoposto a un delicato intervento chirurgico a causa dell’amputazione traumatica della gamba subita nell’impatto violento.

Emanuele Poggioni strappato alla vita sotto gli occhi della ragazza

Nonostante gli sforzi e la lotta per la vita, il giovane Emanuele Puggioni è rimasto aggrappato alla vita fino a serata, quando è sopraggiunto il decesso.

Nell’incidente stradale sono rimasti feriti anche la ragazza passeggera sulla moto guidata da Puggioni e il conducente dell’auto, ma le loro condizioni non destano preoccupazione. È da notare che quel tratto della strada provinciale 42 ha già visto in passato numerosi altri incidenti, alcuni dei quali mortali. (Fonte: LaNuovaSardegna)

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Ha un malore improvviso mentre gioca a tennis, Raffaele Vannetiello si accascia a terra e muore

Un tragico evento ha segnato la fine della vita di un medico della ASL mentre praticava il suo sport preferito.

Raffaele Vannetiello, di 68 anni e originario di Pannarano, è deceduto probabilmente a causa di un infarto fulminante mentre giocava a tennis in un impianto sportivo di Benevento.

Il professionista, che in passato ha lavorato presso il distretto di Montesarchio, ha ricevuto immediati soccorsi da parte dei presenti sul campo da tennis e successivamente dal personale sanitario del 118. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno