Home Uncategorized «Emanuela Orlandi era incinta, abortì a Londra»: la lettera inedita mostrata dal fratello Pietro

«Emanuela Orlandi era incinta, abortì a Londra»: la lettera inedita mostrata dal fratello Pietro

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Il caso di Emanuela Orlandi rappresenta uno degli enigmi più oscuri e misteriosi nella storia italiana e vaticana. Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, è l’unico che in 40 anni non ha mai accettato il silenzio e le incongruenze che circondano questa vicenda.

Durante una recente apparizione a Verissimo, ha mostrato documenti inediti che fanno riferimento a una presunta gravidanza di Emanuela Orlandi.

Pietro Orlandi ha presentato una lettera inedita datata 1993

Scritta dal Cardinale Poletti a un ex-segretario di stato inglese e al ministero della difesa. Nella lettera, si ringrazia per l’aiuto offerto per un “problema inaspettato” e si esprime la preoccupazione per la salute della ragazza, sottolineando la visione del Vaticano sulla vita del feto come dotata di anima. Dal documento emerge che Emanuela Orlandi era incinta e che il Vaticano chiese l’assistenza dello stato inglese per interrompere la gravidanza.

Pietro Orlandi sostiene che la lettera è autentica, nonostante le possibili critiche circa la data e la posizione di Poletti al momento dei fatti. La rivelazione solleva nuove domande sulla scomparsa di Emanuela Orlandi, portando l’attenzione su aspetti del caso finora sconosciuti o non dichiarati.

Caso Emanuela Orlandi, il fratello Pietro continua la sua battaglia per la verità

Rivolge un appello a Papa Francesco e sollevando preoccupazioni sulla volontà del Vaticano di cooperare con la Commissione parlamentare. Sostiene che alcune persone coinvolte non sono state ancora interrogate, alimentando ulteriori sospetti sulla gestione del caso da parte delle autorità vaticane.

Il caso che ha radici nel 1983, continua a evolvere con nuove rivelazioni, gettando luce su un mistero che ha afflitto la famiglia Orlandi per oltre 40 anni. La ricerca di giustizia e verità prosegue, mentre la Commissione parlamentare sembra essere il prossimo passo cruciale in questo intricato e doloroso puzzle.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno