Home Uncategorized Ha un malore improvviso in casa, Edoardo Ferrara muore a 31 anni: si era sposato da poco

Ha un malore improvviso in casa, Edoardo Ferrara muore a 31 anni: si era sposato da poco

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

La comunità di Polverigi è avvolta dal lutto a seguito della prematura scomparsa di Edoardo Ferrara, un giovane di soli 31 anni, colpito improvvisamente da un malore che si è rivelato fatale.

Edoardo, un ingegnere biomedico, risiedeva a Bologna insieme alla moglie, con cui aveva celebrato il matrimonio lo scorso settembre. La notizia della sua morte ha gettato nello sconforto non solo i suoi cari, ma l’intera comunità dell’Anconetano, dove la famiglia Ferrara è particolarmente conosciuta.

Il padre di Edoardo, Franco, è un medico anestesista stimato nella zona, mentre la madre, Maria Grazia Paolinelli, ha svolto la professione di medico di base ed è attualmente candidata sindaco per le prossime elezioni comunali. La lista di Maria Grazia ha momentaneamente chiuso il proprio profilo Facebook, sostituendo l’immagine con un fiocco nero, simbolo di lutto e dolore.

Intera comunità sotto choc per Edoardo Ferrara

La tragedia ha colpito profondamente non solo la famiglia, ma anche amici, colleghi e conoscenti, lasciando un vuoto incolmabile nella comunità locale. La prematura perdita di Edoardo ha generato un’ondata di cordoglio e solidarietà, mentre la sua memoria continuerà a vivere nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto e amato.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Ha un malore nel sonno, Enrico Marchetto muore a 43 anni: lascia due bimbe e la moglie

Tragedia a Falzè: Enrico Marchetto, 43 anni, sposato e padre di due ragazzine, si è spento nel sonno. Quando la moglie Laura lo ha chiamato per alzarsi, si è resa conto che qualcosa di grave era accaduto. Ha cercato di scuoterlo e ha chiesto aiuto al Suem.

Successivamente, un’ambulanza dall’ospedale di Montebelluna è arrivata sul posto e i sanitari hanno tentato di rianimare l’uomo, ma purtroppo il suo cuore si era fermato per sempre. L’infarto che lo aveva colpito nel sonno era stato fulminante.

Appena la notizia ha circolato in paese, tutti sono rimasti sconvolti.

Anche alle piscine comunali di Montebelluna, dove Enrico Marchetto aveva praticato per vari anni il nuoto agonistico con la Montebelluna Nuoto, c’era un’aria mesta. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno