Home Uncategorized Sparatoria a Corviale, colpi d’arma da fuoco in strada: la vittima è Cristiano Molè, lascia due figli e la compagna

Sparatoria a Corviale, colpi d’arma da fuoco in strada: la vittima è Cristiano Molè, lascia due figli e la compagna

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

Una sparatoria avvenuta ieri sera intorno alle 19.30 in via Edoardo Tabacci, tra Corviale e Casetta Mattei, a Roma, ha causato la morte di Cristiano Molè, 33 anni, e il ferimento lieve di un’altra persona.

La vittima è stata colpita mortalmente al torace, mentre l’altro individuo ha riportato ferite lievi alla gamba.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci per condurre i necessari rilievi tecnico-scientifici. La dinamica della sparatoria e le circostanze esatte sono al centro delle indagini in corso.

Chi è Cristiano Molè

Cristiano Molè, secondo quanto riportato dall’agenzia Lapresse, sembra appartenere al clan ‘ndranghetista dei Molè di Gioia Tauro, con legami anche ai Piromalli. Molè, 33 anni, lascia una compagna e due figli piccoli. Al momento, non è chiaro il movente dietro questo omicidio. Ma dati i trascorsi del giovane, si sta ipotizzando un possibile regolamento di conti legato allo spaccio di droga o alla criminalità locale. Le indagini proseguiranno nei prossimi giorni, con l’ascolto dei familiari della vittima e l’analisi delle videocamere di sorveglianza della zona nella speranza di trovare elementi utili per risolvere questo tragico crimine.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Tragico schianto tra auto e furgone, Marco Casella non ce l’ha fatta: lascia la moglie e tre figli, aveva solo 33 anni


È con profondo dolore che la comunità di Grisolia piange la tragica perdita di Marco Casella, il giovane di 33 anni coinvolto in un violento incidente sulla Statale 18 nei pressi di Cetraro. Marco, lavoratore nel settore edile e stradale, ha perso la vita a seguito delle gravissime ferite riportate nell’incidente.

Lo scontro, che coinvolgeva un’auto BMW e un furgone, ha causato la morte di Marco Casella e lievi ferite al conducente del camion coinvolto nell’incidente. Un’altra persona, un 30enne di Grisolia che viaggiava con la vittima, è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Cetraro per le cure del caso.

I vigili del fuoco sono intervenuti per liberare Marco dalle lamiere della BMW utilizzando le cesoie. Trasportato d’urgenza all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza, Marco è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, ma purtroppo non è stato possibile salvarlo. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno