Home Uncategorized Dramma sul lavoro, giovane operaio muore sotto gli occhi dei colleghi: Domenico Manganello aveva solo 45 anni

Dramma sul lavoro, giovane operaio muore sotto gli occhi dei colleghi: Domenico Manganello aveva solo 45 anni

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

A Cefalù si è verificata una tragedia con la morte di Domenico Manganello, un operaio di 45 anni, coinvolto nei lavori di ristrutturazione di un hotel sul mare. Dopo aver concluso la sua giornata lavorativa, l’uomo si è improvvisamente sentito male e si è accasciato senza più rialzarsi.

I colleghi dell’operaio hanno lanciato l’allarme, ma nonostante l’intervento tempestivo dei medici del 118, giunti sul posto, non è stato possibile salvare la vita di Domenico Manganello, originario di Collesano.

Inutili i soccorsi: Domenico Manganello non ce l’ha fatta

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri e il medico legale, che ha eseguito l’ispezione cadaverica. Si attendono disposizioni dalla Procura, che dovrà decidere se effettuare un’autopsia.

L’eventuale esame autoptico, da condurre presso l’Istituto di Medicina legale del Policlinico, essenziale per determinare le cause del decesso. E valutare se esista una correlazione tra la morte e le condizioni di lavoro.

Richiesta anche l’intervento del personale dello Spresal dell’Asp, l’unità preposta alla prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, per contribuire all’indagine sulle circostanze che hanno portato alla tragedia.

Le altre notizie di cronaca

Addio alla piccola Marika Soru, morta a soli 16 anni sotto gli occhi del padre e della sorellina

La città di Porto Torres si è svegliata questa mattina sconvolta dalla tragica morte di Marika Soru, una ragazza di soli 16 anni. La giovane è deceduta a causa di un malore improvviso nella sua abitazione in via Alfieri, a Porto Torres.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 22 di ieri, venerdì 19 gennaio, in presenza dei familiari, tra cui il padre e la sorellina. Nonostante l’intervento tempestivo degli operatori sanitari del 118, che sono accorsi sul posto con un’ambulanza medicalizzata, i medici hanno tentato per oltre un’ora di rianimarla senza successo.

L’autopsia sarà necessaria per accertare la causa precisa del decesso della giovane. La notizia della prematura scomparsa di Marika si è diffusa rapidamente sui social media, dove numerosi utenti hanno condiviso messaggi di addio e cordoglio. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno