Home Uncategorized Il Tar dà ragione a De Luca: 45 giorni a Fitto per sbloccare i fondi europei

Il Tar dà ragione a De Luca: 45 giorni a Fitto per sbloccare i fondi europei

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

DE LUCA E IL TAR. Il Tribunale Amministrativo della Campania, con la sentenza numero 1178 emessa oggi, lunedì 19 febbraio, ha accolto il ricorso presentato dalla Regione Campania contro il Ministero per le Politiche di Coesione.

Inoltre, il TAR ha stabilito un termine di 45 giorni per il Dipartimento per la Coesione al fine di completare l’istruttoria. E redigere lo schema di accordo da firmare con la Regione Campania. Nel caso in cui il termine non venga rispettato, il Tribunale si riserva il diritto di nominare un commissario ad acta.

Dal quartier generale di Palazzo Santa Lucia di De Luca è giunto il commento ufficiale:

“Il TAR Campania ha imposto al Dipartimento per le Politiche di Coesione un termine preciso e inderogabile per portare a termine l’istruttoria.

Nonostante la Regione Campania abbia risposto a tutte le richieste del Ministero nell’arco di un anno e mezzo, i risultati non sono stati positivi.

De Luca: la pronuncia attuale del TAR

Rappresenta un punto fermo in questa procedura che non può essere trattenuta indefinitamente. Questa decisione mira a proteggere 12.000 posti di lavoro nel settore della cultura e dello spettacolo e a consentire la creazione di nuovi impieghi senza ulteriori ritardi.”

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Influenza e febbre alta, ragazzino di 13 anni muore in ospedale. La famiglia: «Vogliamo sapere cosa è successo»

Una brutta influenza seguita da giorni di febbre alta hanno segnato l’inizio del dramma per Epifanio Riili, un ragazzo di soli 13 anni residente ad Aliminusa, un piccolo centro nei pressi di Palermo.

Ricoverato d’urgenza presso l’Ospedale dei Bambini di Palermo, Epifanio ha lottato contro la malattia, ma purtroppo una improvvisa crisi respiratoria ha stroncato la sua giovane vita, lasciando attonita la sua famiglia e l’intera comunità.

Le cause precise della sua morte rimangono ancora avvolte nel mistero, un fatto che ha lasciato la famiglia nel dolore e nella confusione. Si sta valutando la possibilità di sporgere denuncia per cercare chiarezza su quanto accaduto. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno