Home Uncategorized Tragico incidente, auto sfonda il parapetto e finisce nel lago: si cercano due dispersi. «Forse è una giovane coppia»

Tragico incidente, auto sfonda il parapetto e finisce nel lago: si cercano due dispersi. «Forse è una giovane coppia»

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Ieri sera, sabato 6 gennaio, intorno alle 23, si è verificato un incidente tragico sul lago di Como, come riportato da Il Giorno. Nella città lariana, precisamente in fondo a viale Geno, vicino alla Como Nuoto, un’auto è finita nelle acque dopo aver sfondato il parapetto.

L’incidente ha scatenato una ricerca urgente per almeno due persone che si presume fossero a bordo del veicolo al momento dell’incidente. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco di Como, compresi i sommozzatori, mentre il servizio di emergenza 118 ha inviato due ambulanze e un’auto medica.

Tragico incidente a Como, soccorsi sul posto

I dettagli precisi dell’incidente non sono ancora stati resi noti, ma alcune testimonianze indicano che potrebbe trattarsi di una giovane coppia coinvolta nell’incidente. Le operazioni di soccorso, ancora in corso, si sono rivelate particolarmente complesse a causa delle avverse condizioni atmosferiche, con un forte vento che ha colpito la zona del lago.

Le cause dell’incidente rimangono al momento sconosciute, e le autorità continuano gli sforzi per individuare e recuperare le persone coinvolte. La situazione è in costante evoluzione, e ulteriori informazioni potrebbero emergere man mano che le operazioni di soccorso procedono.

Le altre notizie di cronaca

Dolore alla gamba, poi il tragico responso: Leonardo Babetto muore a 16 anni

Tragedia a Venezia, dove una giovane vita è stata spezzata da una terribile malattia: un tumore. Leonardo Babetto, 16 anni, appassionato di meccanica, ha perso la sua battaglia dopo una strenua lotta. Senza preavvisi evidenti, solo un fastidioso dolore alla gamba. I medici hanno eseguito controlli, ma la diagnosi è stata terribile.

Leonardo è stato sottoposto a cure ospedaliere a Vicenza, ma in pochi mesi si è verificato un improvviso peggioramento delle sue condizioni, culminato nella sua morte sabato 6 gennaio, come riportato dal Gazzettino. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno