Home Uncategorized Chiara Ferragni, è arrivato il milione donato all’ospedale Regina Margherita e Salvini la difende

Chiara Ferragni, è arrivato il milione donato all’ospedale Regina Margherita e Salvini la difende

by Irene Viturri
0 comment 3 minutes read

L’ospedale Regina Margherita di Torino ha confermato di aver ricevuto la donazione di un milione di euro da parte di Chiara Ferragni. La nota influencer aveva annunciato questa generosa offerta nel video di scuse riguardante la vicenda del pandoro Balocco. E sembra che questa volta la somma sia stata effettivamente devoluta. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, questa considerevole cifra sarà destinata a sostenere le attività istituzionali della struttura di oncoematologia pediatrica.

La donazione è avvenuta a seguito delle scuse presentate da Chiara Ferragni in merito alla questione del pandoro Balocco, per la quale è ora indagata per truffa aggravata.

Come utilizzeranno la somma donata da Chiara Ferragni

La somma utilizzata per sostenere le attività istituzionali della struttura di oncoematologia pediatrica presso l’Azienda ospedaliero-universitaria città della salute e della scienza di Torino. Oltre a contribuire a iniziative di ricerca.

La nota influencer è finita sotto i riflettori e nell’occhio del ciclone dopo che l’Antitrust le ha inflitto una multa da 1 milione di euro per pratica commerciale scorretta legata all’iniziativa del pandoro “griffato”.

La controversia ruota attorno al fatto che Ferragni avrebbe fatto intendere ai consumatori che l’acquisto del pandoro con il suo logo avrebbe contribuito a una donazione all’Ospedale Regina Margherita. Ma la donazione effettuata precedentemente dall’azienda stessa. La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per truffa aggravata nei confronti di Chiara Ferragni; mentre la Guardia di Finanza ha acquisito documenti presso l’azienda dolciaria coinvolta.

Salvini: «Non mi piace l’accanimento, non è lei il problema dell’Italia»

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha sorprendentemente difeso Chiara Ferragni in seguito alle difficoltà legali emerse nelle ultime settimane. La nota influencer è stata iscritta nel registro degli indagati per truffa aggravata in relazione al cosiddetto “pandoro gate”.

Durante un’intervista su Rtl 102.5, il ministro dei Trasporti ha cercato di placare la situazione: “Non mi piace l’accanimento su qualcuno che è in difficoltà.”

Salvini ha aggiunto che, nonostante le divergenze politiche e le polemiche passate con Fedez, marito di Chiara Ferragni, non considera il problema dell’Italia legato a queste figure. Ha sottolineato che ci sarà un processo per chiarire la situazione. E ha manifestato la sua preoccupazione riguardo alla cattiveria e al livore manifestati nei confronti dell’influencer in questi giorni.

Questa presa di posizione dimostra un lato inaspettato del politico, che mostra compassione nei confronti di Chiara Ferragni durante un momento difficile.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno