Home Uncategorized Tragedia sui binari, travolta e uccisa da treno in corsa: aveva 32 anni

Tragedia sui binari, travolta e uccisa da treno in corsa: aveva 32 anni

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

Questa mattina si è verificata una tragedia sulla linea ferroviaria Milano-Varese-Laveno. Una donna di 32 anni è deceduta dopo essere stata travolta da un convoglio Trenord diretto da Milano verso il Varesotto, a circa un centinaio di metri dalla stazione di Bollate Centro, in provincia di Milano.

L’allarme è stato segnalato poco prima delle 11, e sul luogo sono intervenuti immediatamente ambulanza e automedica, insieme a vigili del fuoco e forze dell’ordine. Purtroppo, per la giovane donna non c’è stato nulla da fare, e i sanitari hanno solo potuto constatarne il decesso.

La dinamica esatta dell’incidente è ancora oggetto di indagine, con i carabinieri che raccolgono elementi utili per capire se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario tragico.

La circolazione dei treni sulla linea è momentaneamente sospesa per consentire ai vigili del fuoco di effettuare le operazioni di recupero del corpo. Trenord ha comunicato che sono in corso le verifiche da parte delle autorità competenti, e il convoglio 31, partito da Milano Cadorna alle 10:39 e previsto ad arrivare a Laveno alle 12:23, è fermo tra Bollate Centro e Bollate Nord. Gli inevitabili disagi stanno coinvolgendo i viaggiatori lungo questa tratta ferroviaria.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Annalisa Rizzo e Vincenzo Carnicelli, chi sono i coniugi trovati morti ad Agropoli: l’ultima foto e la dedica

Una tragica vicenda di femminicidio ha scosso Agropoli, nella provincia di Salerno. Annalisa Rizzo, 43 anni, è stata apparentemente uccisa dal marito, Vincenzo Carnicelli, 63 anni, che successivamente si è tolto la vita. Annalisa era un’impiegata di banca, mentre Vincenzo era un pizzaiolo. L’omicidio sembra essere avvenuto dopo una lite tra la coppia.

I vicini hanno sentito le urla e hanno prontamente avvertito i carabinieri. La figlia della coppia, una ragazza di 13 anni, era nella sua cameretta mentre si consumava il dramma.

Le foto sui social di entrambi

Sembrano dipingere un quadro di una famiglia apparentemente felice, nonostante Vincenzo si dichiarasse “divorziato”. L’ultima foto risale all’8 gennaio, appena due settimane prima della tragedia. Il 3 gennaio, Vincenzo aveva dedicato un reel alla moglie, con sottofondo la canzone “A mano a mano” di Rino Gaetano. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno