Home Uncategorized Cabina di una funivia precipita nel vuoto: almeno quattro feriti gravi

Cabina di una funivia precipita nel vuoto: almeno quattro feriti gravi

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

AUSTRIA. È avvenuto un drammatico incidente a Hochoetz, nella Oetztal tirolese, dove questa mattina una cabina della funivia Acherkogelbahn con 4 persone a bordo è precipitata. Tutte e quattro le persone sono rimaste gravemente ferite, secondo quanto riportato da Kurier citando un portavoce della polizia.

Le informazioni iniziali indicano che un albero crollato sul cavo di sospensione potrebbe essere la causa dell’incidente, provocando la caduta della cabina.

Incidente Austria, ancora sconosciute le identità delle persone ferite

Attualmente, non sono disponibili dettagli sull’identità dei feriti gravi. Fonti giornalistiche parlano di un incidente “drammatico” e segnalano che diversi alberi sono caduti lungo il percorso della funivia.

Tuttavia, si sottolinea che è “altamente improbabile” che una cabina si schianti a causa di un evento del genere. Gli investigatori stanno probabilmente esaminando attentamente la sequenza degli eventi per comprendere le circostanze dell’incidente.

Le altre notizie di cronaca

Giulia Lavatura, la figlia Wendy di 6 anni è morta sul colpo: «Stringeva tra le mani il suo peluche»

Giulia Lavatura Truninger, una donna italo-svizzera di 41 anni, ha pubblicato un lungo messaggio su Facebook, apparentemente corretto nella forma ma confuso nei concetti. Nel suo post, menziona la figlia senza esprimere alcun sentimento apparente riguardo all’idea che presto l’avrebbe portata con sé in un gesto estremo.

Successivamente, Giulia ha preso con sé la bambina di sei anni, Wendy Timò, insieme al cane di casa, gettandosi dal nono piano del palazzo in cui viveva a Ravenna, in via Dradi, vicino al centro della città. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno