Home Uncategorized Assegno unico e universale, aumenta l’importo: ecco cosa cambia nel 2024

Assegno unico e universale, aumenta l’importo: ecco cosa cambia nel 2024

by redazione
0 comment 4 minutes read

Con l’inizio del nuovo anno, l’Assegno Unico e Universale (AUU) presenta novità significative, con un aumento dell’importo minimo a seconda della situazione ISEE familiare. A partire da gennaio 2024, questa importante forma di sostegno economico per le famiglie con figli a carico sarà soggetta a variazioni che influenzeranno direttamente le risorse messe a disposizione delle famiglie italiane.

L’Assegno Unico e Universale: Un Sostegno Importante per le Famiglie

L’AUU è un sostegno economico destinato alle famiglie con figli a carico fino al compimento dei 21 anni (senza limiti di età per i figli disabili), basato su determinate condizioni. Le famiglie eleggibili comprendono:

  • Figli minorenni a carico
  • Nuovi nati dal settimo mese di gravidanza
  • Figli maggiorenni a carico fino al compimento dei 21 anni che soddisfano specifici requisiti
  • Figli con disabilità a carico, senza limiti di età

Aumento dell’Importo e Nuove Soglie ISEE

Da gennaio 2024, l’importo minimo dell’AUU subirà un aumento in base all’ISEE familiare. I dati dell’INPS indicano che l’importo salirà da 54,1 a 57,1 euro per famiglie con ISEE oltre 45.704,68 euro, mentre l’importo massimo passerà da 189,2 a 200 euro per famiglie con ISEE fino a 17.139,25 euro.

L’INPS specifica che gli importi sono determinati in conformità all’art. 4, co. 11, del D. Lgs. n. 230/2021, che prevede un adeguamento annuale alle variazioni dell’indice del costo della vita. La mensilità di Assegno Unico di gennaio 2024 sarà liquidata con gli importi previsti nel 2023, in attesa della comunicazione ufficiale dell’ISTAT sulla variazione dell’indice.

Come Richiedere l’Assegno Unico Universale

Per coloro che effettuano la prima richiesta, è possibile farlo direttamente sul sito ufficiale dell’INPS. Tuttavia, per chi ha già presentato domanda in passato, non è necessario effettuare una nuova richiesta per l’annualità 2024. La domanda presentata precedentemente vale anche per gli anni successivi, a meno che non siano state apportate variazioni rilevanti (ad esempio, la nascita di un nuovo figlio).

Presentazione del Nuovo ISEE

Per la determinazione dell’importo della prestazione, è fondamentale presentare una nuova Dichiarazione Sostituiva Unica (DSU) per il 2024, correttamente attestata. In mancanza dell’ISEE, l’importo dell’Assegno Unico e Universale sarà calcolato a partire da marzo 2024 secondo gli importi minimi previsti dalla normativa.

Calendario dei Pagamenti nel 2024

Ecco le date dei pagamenti per il periodo gennaio – giugno 2024:

  • 17, 18, 19 gennaio 2024
  • 16, 19, 20 febbraio 2024
  • 18, 19, 20 marzo 2024
  • 17, 18, 19 aprile 2024
  • 15, 16, 17 maggio 2024
  • 17, 18, 19 giugno 2024

Con l’AUU che rappresenta un importante pilastro di sostegno alle famiglie italiane, queste modifiche offrono una panoramica chiara di cosa aspettarsi nel corso del 2024 e di come le famiglie potranno beneficiare di questa misura economica.

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno