Home Uncategorized Neonata muore a 15 giorni per un mix di pertosse e virus respiratorio

Neonata muore a 15 giorni per un mix di pertosse e virus respiratorio

by Irene Viturri
0 comment 2 minutes read

ANCONA. Ieri pomeriggio, un dramma ha colpito l’ospedale pediatrico Salesi di Ancona, dove una neonata di soli 15 giorni è stata vittima di una tragica combinazione di pertosse e virus respiratorio sinciziale (Vrs), che le ha fatalmente tolto la vita.

La bambina, nata il 21 gennaio scorso da genitori residenti nell’hinterland anconetano, ha iniziato a manifestare una tosse persistente, accompagnata da catarro e febbre, causando preoccupazione ai genitori. Sabato scorso, i genitori l’hanno portata al pronto soccorso del Salesi.

Ancona, intera comunità sotto choc

Inizialmente ricoverata nella Clinica pediatrica, le sue condizioni si sono aggravate domenica sera, rendendo necessario il trasferimento in Rianimazione pediatrica. Nonostante gli sforzi dell’équipe medica, guidata dal dottor Alessandro Simonini, la piccola non è sopravvissuta.

Saranno le indagini interne dell’ospedale e l’autopsia a determinare le cause esatte del decesso. Secondo le prime informazioni, la neonata infettata sia dal batterio della pertosse che dal Vrs, un virus altamente contagioso che provoca bronchiolite e polmonite nei neonati.

La pertosse è una malattia respiratoria grave, per la quale è disponibile un vaccino gratuito in Italia dal 2002. La vaccinazione è raccomandata a partire dal terzo mese di vita. (Fonte: Lanuovariviera)

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Felice Letterese, il giovane papà si è spento prematuramente: lascia la moglie e un figlio

San Felice a Cancello è colpita da un profondo dolore per la perdita di un imprenditore molto stimato, scomparso all’età di soli 48 anni. Si tratta di Felice Letterese, noto come il frontman del calzaturificio Mery Gold, situato vicino al cimitero comunale, dove risiedeva con la moglie e il figlio.

Letterese è deceduto presso l’ospedale di Foggia, dove era stato ricoverato per oltre un mese.

Il suo ingresso in ospedale è stato motivato da un controllo di routine, in seguito al trapianto di rene subito in precedenza. Tuttavia, i risultati delle analisi hanno rivelato valori alterati, rendendo necessario il ricovero. Da quel momento, le sue condizioni sono peggiorate, venendo colpito da polmonite, fino alla sua scomparsa questa mattina all’alba. Continua a leggere qui

You may also like

Leave a Comment

Chi Siamo

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie sulla tua provinvia!

Ogni Voce, Ogni Storia, Ogni Giorno